ABRACADABRA: meeting internazionale dedicato alla riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare esistente

21-06-2016

Aree Tematiche:
Partner
ABRACADABRA: meeting internazionale dedicato alla riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare esistente

Al via il 23 e 24 giugno, a Bologna, una due giorni dedicata al tema della riqualificazione energetica del patrimonio costruito, con un particolare focus sulla strategia delle addizioni volumetriche.

L’evento si inquadra nell’ambito del meeting internazionale del progetto ABRACADABRA, acronimo di “Assistant Buildings’ addition to Retrofit, Adopt, Cure And Develop the Actual Buildings up to zeRo energy, Activating a market for deep renovation“, finanziato nell’ambito di Horizon 2020.

ABRACADABRA, coordinato dall’Università di Bologna, punta a rinnovare il parco abitativo esistente in linea con la realizzazione di edifici a consumo energetico quasi nullo, capaci di produrre un bilancio fra energia consumata ed energia prodotta prossimo allo zero, secondo gli obiettivi sanciti dall’Unione Europea. I risultati del progetto dimostreranno a investitori e operatori di settore come si possa creare un incremento sostanziale del valore di un immobile trasformandolo dal punto di vista energetico e architettonico. La riduzione dei tempi di rientro dei costi degli interventi, un incremento nella qualità e nell’attrattiva degli edifici sono alcune delle azioni che il progetto realizzerà verso l’obiettivo del Nearly Zero Energy Building (NZEB).

Il progetto si avvale della partecipazione di altri 17 partner europei, sia accademici – come la National and Kapodistrian University of Athens e la Technische Universiteit Delft – sia imprenditoriali, appartenenti al mondo dell’edilizia, delle costruzioni, del restauro degli edifici, nonché del Consiglio degli Architetti Europeo di Bruxelles.

Maggiori informazioni sono reperibili sul sito del progetto ABRACADABRA.

La partecipazione é gratuita e dà accesso a crediti formativi in collaborazione con l’ordine degli Architetti di Bologna.

> Si prega di registrarsi sul sito del progetto ABRACADABRA.