Apre il Punto Energia

04-02-2015

Aree Tematiche:
Partner
Apre il Punto Energia

Dal 9 febbraio 2015 in piazza del Liber Paradisus apre il Punto Energia: uno sportello promosso e voluto dal Comune di Bologna nell’ambito del PAES con l’intento di fornire informazioni a cittadini ed imprese che vogliono capire come risparmiare energia e come contenere le spese dei consumi energetici degli edifici.

Attraverso il Punto Energia, grazie alla collaborazione con i partner CNA Bologna e HERA, cittadini ed imprese potranno entrare in contatto con tecnici ed esperti con i quali sarà possibile prenotare una consulenza previa compilazione di un apposito form.

Il servizio, rivolto a cittadini ed imprese a titolo gratuito, fornisce informazioni precise e dettagliate sul risparmio energetico degli edifici sia dal punto di vista tecnico che economico:

  • le tipologie di interventi realizzabili per contenere i consumi di gas ed elettricità e per l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili;
  • le diverse tecnologie disponibili sul mercato per attuare tali interventi di risparmio energetico;
  • il sistema di incentivi applicabili ai diversi interventi: informazioni aggiornate su detrazioni fiscali, agevolazioni per l’uso di fonti rinnovabili, elenco dei bandi disponibili;
  • la valutazione del rapporto costi/benefici stimato in base ai dati relativi agli edifici forniti dall’utente.

Il progetto trova le sue radici nella consapevolezza che un’informazione adeguata è lo strumento principale per la creazione di una cultura diffusa sul risparmio energetico. Per questo motivo, Urban Center Bologna, centro d’eccellenza per la diffusione della conoscenza sulle principali politiche urbane del territorio bolognese, sta attuando un potenziamento strategico dei suoi canali di comunicazione attraverso una newsletter mensile dedicata al Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) e al rinnovo del portale web dedicato.

Il PAES è lo strumento con cui il Comune di Bologna, in collaborazione con altri soggetti della città pubblici e privati, intende ridurre le emissioni di CO2 del 20% entro il 2020, come previsto dal Patto dei Sindaci promosso dalla Commissione Europea, a cui Bologna ha aderito nel 2008.

L’apertura del Punto Energia coincide con la settimana in cui si celebra “M’illumino di meno”, la più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione sulla razionalizzazione dei consumi energetici realizzata da Caterpillar, storico programma di Radio 2 RAI, che culminerà il 13 febbraio con svariate iniziative di sensibilizzazione dislocate in tutta Italia.

Per maggiori informazioni sul Punto Energia e per inoltrare la tua richiesta, consulta la sezione del sito dedicata.