“Ih-Oh ! Smetti di fare l’asino!”: Bologna aderisce a M’Illumino di Meno

03-02-2015

Aree Tematiche:
Partner
“Ih-Oh ! Smetti di fare l’asino!”: Bologna aderisce a M’Illumino di Meno

Quanti di noi sanno veramente come evitare lo spreco di energia salvando il clima? Lo si scoprirà Venerdì 13 febbraio, dalle 18:00 alle 19:30 alle Serre dei Giardini Margherita, negli spazi di Kilowatt, dove avrà luogo “Ih-Oh! Smetti di fare l’asino!”.

Con tale slogan, Bologna – che da più di 10 anni, unica in Italia, ha istituito un centro permanente e pubblico di “alfabetizzazione energetica” per le scuole (Show-room Energia e Ambiente) – aderisce a M’illumino di Meno, la grande campagna radiofonica sul risparmio energetico ideata da Caterpillar, la trasmissione in onda su Radio 2RAI, quest’anno dedicata proprio al mondo dell’istruzione.

In occasione della giornata del “silenzio energetico”, dunque, la città di Bologna ha organizzato una sfida tra i cittadini di tutte le età per capire “quanto ne sappiamo” e quanto invece “siamo asini” in materia di rispetto dell’ambiente e lotta al riscaldamento globale.

Saranno testimoni dell’evento, Fanny e Spadino, asinelli veri ma dotti. Agli spazi riservati all’evento si può entrare da via Castiglione, 136 oppure direttamente dai Giardini Margherita, da dietro la vecchia gabbia del leone. Gli educatori di Show-room Energia e Ambiente condurranno il gioco educativo Ih-Oh!. I naturalisti dell’associazione La Nottola faranno fare amicizia con gli asinelli della cooperativa Biodiversi. Per tutti i presenti, asini e non, carote e pane!

Nello stesso orario, per dare un segnale sull’importanza di cambiare le proprie abitudini energetiche, verranno spente le luci delle due torri (Asinelli e Garisenda) e dei palazzi monumentali di via Rizzoli.

M’illumino di meno è una campagna radiofonica della durata di un mese in cui Caterpillar racconta i migliori casi di risparmio energetico da parte di istituzioni, associazioni, aziende e singoli cittadini. Il focus di quest’anno – le scuole italiane di ogni ordine e grado – non poteva che suscitare l’immediata adesione del Comune di Bologna, che crede nel risparmio energetico e nella sua divulgazione nella scuola, tanto da aver creato un centro permanente di informazione ed educazione che da 12 anni propone gratuitamente contenuti didattici sul tema.

La Show-Room Energia e Ambiente è l’azione dedicata alle scuole del PAES – il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile con cui Bologna vuole raggiungere l’obiettivo europeo di riduzione delle emissioni di CO2 del 20% entro il 2020 – ed è fisicamente uno spazio di più di 250 m2 (via Bassanelli 9/11 Bologna presso Istituti Aldini Valeriani Sirani) con un’aula didattica e una grande mostra permanente sull’uso consapevole dell’energia nelle case. Solo l’anno scorso ha formato sul risparmio energetico quasi 3.000 studenti.

> Scarica la locandina dell’evento.