L’Aeroporto di Bologna nel progetto D-AIR

27-01-2014

Aree Tematiche:
Partner
L’Aeroporto di Bologna nel progetto D-AIR

L’Aeroporto Marconi partecipa, insieme con la Provincia di Bologna, al progetto europeo D-AIR per la riduzione dell’inquinamento.

Il progetto europeo D-AIR “Clean airport Decarbonated Regions” è sviluppato nell’ambito del programma di cooperazione territoriale INTERREG-IVC che ha due obiettivi principali:
– migliorare l’efficacia delle politiche di sviluppo regionale in ambiti quali l’innovazione, l’economia della conoscenza, l’ambiente e la prevenzione dei rischi;
– contribuire alla modernizzazione e alla competitività dell’Europa attraverso lo scambio e la condivisione di buone prassi maturate dalle autorità locali e regionali europee.

Il progetto D-AIR oltre a Bologna, coinvolge altre realtà europee: Mazovia Region, Swedavia, City of Leipzig, Eindhoven airport, Transport Malta, Mitteldeutsche Airport Holding, El Prat de Llobrega.
L’obiettivo del progetto è quello di di fornire ai vari partner supporto economico per portare avanti studi scientifici dedicati ad azioni innovative per ridurre l’anidride carbonica (CO2) che viene prodotta dalle operazioni aeroportuali e dal traffico generato/attratto dallo scalo. Inoltre, il progetto prevede lo svolgimento di visite studio presso tutti i partner per rafforzare la condivisione delle conoscenze e delle esperienze maturate.

> Vai al sito del progetto D-AIR