L’utilizzo dei bilanci d’esercizio per gestire impatti ambientali e consumi energetici ottimizzando i ritorni economici

06-11-2014

Aree Tematiche:
L’utilizzo dei bilanci d’esercizio per gestire impatti ambientali e consumi energetici ottimizzando i ritorni economici

Se ne parlerà lunedì 24 novembre alle 15 alla Camera di commercio, palazzo Affari, piazza della Costituzione n. 8, nell’ambito dell’incontro che avrà per titolo “Sfide energetico-ambientali ed opportunità di business. Strumenti di gestione e bilanci integrati”.
Il corso, gratuito, è stato accreditato nell’ambito del piano formativo continuo dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e Esperti Contabili di Bologna con tre crediti formativi.

L’incontro è realizzato nell’ambito del Paes – Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile, progetto del Comune di Bologna al quale hanno aderito fra l’altro anche l’Ordine dei Dottori Commercialisti e Esperti Contabili, l’Università di Bologna e la Camera di commercio di Bologna.

L’appuntamento del 24 novembre converge fra l’altro con il GAP (Green Action Plan – Piano d’Azione Verde) adottato lo scorso luglio 2014 dalla Commissione Europea per consentire alle PMI di trasformare le sfide ambientali in opportunità, favorire i “green jobs” e contribuire in tal modo alla reindustrializzazione dell’Europa.

Nel corso del convegno verrà inoltre presentata la scheda che le aziende dovranno compilare, ad integrazione dei loro bilanci, con i dati relativi a valori e quantità di consumo e produzione di energia.

> Scarica la bozza di scheda.

> La partecipazione all’evento è gratuita previa iscrizione on line al seguente link.