Mondo del lavoro, territorio, università: percorsi di gestione sostenibile dell’ambiente

16-06-2015

Aree Tematiche:
Partner
Mondo del lavoro, territorio, università: percorsi di gestione sostenibile dell’ambiente

Iniziative concrete e nuovi modelli di conoscenza per la diffusione delle buone pratiche di gestione ambientale sostenibile al centro dell’evento tenutosi nella mattinata di venerdì 12 giugno presso la Scuola di Ingegneria e Architettura di Bologna.

“Terracini in Transizione 2015: la scuola di ingegneria e architettura come Living-Lab della sostenibilità”, nasce dall’esigenza di illustrare il percorso avviato dalla Scuola e finalizzato a dare inizio alla transizione dall’interno, da quegli edifici dove ogni giorno si svolgono corsi e lezioni universitarie per offrire nuove opportunità e utili feedback per le attività di ricerca e per la didattica, oltre a contribuire alla realizzazione di un living-lab della sostenibilità. Si tratta di un percorso che vede il coinvolgimento di ricercatori, docenti, personale tecnico, amministrativo e studenti che si pone lʼobiettivo di trasformare la Scuola di Ingegneria e Architettura in un living-lab della sostenibilità.

Numerosi i temi di ricerca collegati a “Terracini in Transizione” e diverse le applicazioni, fra cui: realizzazione di tetti e pareti verdi, quali esempi di “urban green technologies”, dotati di strumenti di monitoraggio per la raccolta dell’acqua piovana e dell’isolamento termico degli edifici; estensione del progetto di raccolta differenziata per i rifiuti urbani e quelli elettrici ed elettronici; installazione di una Casa dell’Acqua per l’erogazione di acqua di rete in spazi universitari aperti accentratori di utenza. Adesione a network universitari, quale l’International sustainable campus network (ISCN), e la creazione di un network italiano.

> Scarica il programma dell’evento.