Premio Domotica 2014: menzione speciale a Palazzo D’Accursio

05-12-2014

Aree Tematiche:
Partner
Premio Domotica 2014: menzione speciale a Palazzo D’Accursio

E’ stata assegnata a Palazzo D’Accursio, per il restauro eseguito nella da poco inaugurata Sala Urbana, la menzione speciale del Premio Domotica 2014.

A ritirare il premio, Manuela Faustino, Responabile dell’Unità Intermedia “Edilizia e Ambienti Urbani storico-monumentali” del Comune di Bologna.

Come si legge nel verbale, alla base della decisione della giuria, formata da esperti nel settore, vi è “la capacità esemplare del progetto di inserirsi in un contesto complesso con vincoli architettonici e storici per utilizzare con perizia le moderne tecniche di restauro conservativo e di riqualificazione degli ambienti per una migliore fruizione del bene culturale. L’attenzione alla salvaguardia dei contenuti storici artistici e del patrimonio architettonico della sala tuttavia non ha impedito di realizzare un innovativo sistema di illuminazione a bassissimo impatto visivo ma che permette di apprezzare in pieno gli elementi artistici della sala evidenziando anche i fregi e le parti pittoriche meno visibili. Una progettazione illuminotecnica rigorosa ed accurata risulta indispensabile in casi come quello in esame, dove esiste la necessità, legata alla sensibilità dell’amministratore pubblico, di creare scenari illuminotecnici che valorizzino gli ambienti permettendone una percezione completa e corretta nel rispetto dei vincoli storici ed economici”.

Il premio “DOMOTICA ED ENERGIE RINNOVABILI 2014”, istituito dall’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile e coordinato dal Laboratorio di Domotica, giunto alla quinta edizione, si propone di valorizzare e divulgare le buone pratiche del costruire attraverso la selezione di realizzazioni di edifici che abbiano seguito i principi costruttivi dell’impiantistica integrata e del risparmio energetico: miglioramento delle prestazioni in termini di sicurezza, comfort, gestione e manutenzione, sfruttamento delle fonti di energia rinnovabili, controllo dei consumi.

Il Premio riguarda interventi ex-novo o di riqualificazione o adeguamento dell’esistente, sia pubblici che privati, a destinazione residenziale, terziaria, commerciale o industriale.

Menzione speciale