12039575_490308857813457_2773632067621260369_n

La tangenziale delle biciclette

25-09-2015

Aree Tematiche:
Soggetto Firmatario
Partner

Bacheca Progetto

Tipologia di intervento
Trasporti
Periodo
2012-2015
Investimento supportato
Co-finanziamento del Comune di Bologna per € 418.000 e del Ministero dell'Ambiente per € 1.575.000.
CO2 Risparmiata
E' stimata una riduzione annua di CO2 pari a 4307257 (kg/anno)

Descrizione Progetto

Sabato 19 settembre 2015 è stata inaugurata, a Bologna, la Tangenziale delle Biciclette, l’anello ciclabile bidirezionale che circonda i viali di circonvallazione della città.

La Tangenziale delle Biciclette è lunga 8,4 km, di cui 5,2 km in sede protetta tra gli alberi (viale Carducci, viale Panzacchi, viale Aldini, viale Pepoli, viale Vicini, viale Silvani, viale Pietramellara, viale Ercolani, viale Filopanti), 1 km in sede protetta e separata su strada o marciapiede (via Boldrini, via Ranzani, viale Masini in fregio al portico), 1,4 km in sede ciclabile contigua al marciapiede (viale Berti Pichat, porta S. Stafano, viale Masini davanti a Borgo Masini), 0,8 km in piazze e strade ciclo-pedonali (piazza di porta Galliera e vialetti interni dei giardini Margherita).

La pista ciclabile, dove possibile, è stata ricavata sullo spartitraffico centrale dei viali che circordano il centro storico di Bologna e nasce con l’obiettivo di creare una rete più continua per il ciclista, che potrà percorrere le ciclabili provenienti dagli altri quartieri e dalla città metropolitana ed entrare in centro storico oppure arrivare direttamente ai punti di interesse lungo i viali (Stazione, Università, parchi, ecc.). L’intero tracciato della Tangenziale è inoltre ombreggiato da 818 esemplari arborei.

Il progetto, elaborato all’interno dell’amministrazione comunale dai Settori Infrastrutture e Mobilità, è frutto del coinvolgimento di associazioni di ciclisti, quartieri e singoli cittadini che hanno partecipato al laboratorio “In bici sui viali” a cura di Urban Center Bologna. E’ stato co-finanziato dal Comune di Bologna e dal Ministero dell’Ambiente ed è parte del più ampio progetto “Di nuovo in centro”, promosso dal Comune di Bologna, che mira alla realizzazione di una nuova pedonalità.

Per garantire condizioni di piena sicurezza ai ciclisti, sono stati realizzati ben 30 attraversamenti ciclabili con semafori dedicati alle bici (regolati con fasi separate che evitano il conflitto con i veicoli a motore) e 9 attraversamenti rialzati in corrispondenza dei varchi nello spartitraffico centrale. Sono stati inoltre stesi 1.200 mq di fondo di colore rosso per rendere più visibili e riconoscibili gli attraversamenti ciclabili più importanti.

La Tangenziale consente di riconnettere oltre 20 “radiali ciclabili”, nell’ottica di rendere sempre più continua e riconoscibile la rete delle piste ciclabili in città, collegando il centro storico con gli altri quartieri e la prima fascia dell’area metropolitana. Piste da/per la periferia: radiale est (dal S. Orsola fino a San Lazzaro), radiale ovest (da via Sabotino fino a Casalecchio), radiale via San Donato, radiale Arcoveggio (vie Matteotti-Carracci-Fioravanti), radiale Fiera-Dozza (via Stalingrado), via Dante, via Zanardi, via Bovi Campeggi, via Saffi-Emilia Ponente, via Malaguti, via Ranzani. Piste da/per il centro: via San Vitale, via Belmeloro, via Lame, via Galliera, via Dante, via Castiglione, via della Grada, via Calori, via Borgo San Pietro.

La tangenziale delle biciclette è co-finanziata dal Comune di Bologna per € 418.000 e dal Ministero dell’Ambiente per € 1.575.000. Rispetto ai finanziamenti complessivi, al termine dei lavori sono stati risparmiati € 165.000, fra ribassi d’asta e residui.

 

Galleria Progetto

Luoghi del Progetto

Viale Quirico Filopanti, Bologna, BO, Italia

Viale Antonio Aldini, Bologna, BO, Italia

Viale Panzacchi, Bologna, BO, Italia

Viale Giambattista Ercolani, Bologna, BO, Italia

Viale Antonio Silvani, Bologna, BO, Italia

Viale Quirico Filopanti, Bologna, BO, Italia

Viale Panzacchi, Bologna, BO, Italia

Viale Giovanni Vicini, Bologna, BO, Italia