Tornando all’Opera. Iniziativa per valorizzare il Teatro Comunale di Bologna

03-11-2014

Aree Tematiche:
Tornando all’Opera. Iniziativa per valorizzare il Teatro Comunale di Bologna

Appuntamento venerdì 7 novembre, alle ore 16:30, presso il Teatro Comunale di Bologna, per la presentazione del libro “Tornando all’Opera. Progetto di valorizzazione funzionale, energetica, socioculturale del Teatro Comunale di Bologna”.

Il libro, ad opera dell’architetto e consulente di CasaClima, Federico Arieti, racconta dei rimedi per ovviare alla progressiva “perdita d’identità” del Teatro Comunale di Bologna, sorto 250 anni fa come cuore pulsante del quartiere della Cultura nella più antica città universitaria del mondo. Come restituire, dunque, al Teatro Comunale il suo storico ruolo sociale?

Gli interventi proposti si articolano in tre punti principali: secondo l’autore, è innanzitutto necessario l’avvicinamento al Teatro di quanti non siano fruitori abituali di spettacoli d’Opera. Tale obiettivo, se raggiunto, avrebbe un dublice valore poiché da una parte riconsegnerebbe al teatro il suo ruolo di educatore e aggregatore sociale e, dall’altra, contribuirebbe alla lotta al degrado urbano che coinvolge l’area circostante. Il secondo tipo di intervento è prettamente strutturale e riguarda il potenziamento funzionale e l’introduzione di un evoluto macchinismo scenico al fine di migliorare il servizio fornito ai fruitori; infine, si ribadisce la necessità di puntare all’autosufficienza energetica della struttura. Obiettivo, quest’ultimo, che contribuirebbe non solo a risollevare la situazione economica in cui vertono, oltre al Comunale di Bologna, molti dei teatri italiani, ma che consentirebbe anche l’aggiornamento a tutta una serie di valori etici, quali la sostenibilità ambientale e la resilienza degli ambienti urbani, di un’istituzione creata nel 1763.