Verso l’uso obbligatorio delle valvole termostatiche?

17-01-2014

Aree Tematiche:
Partner
Verso l’uso obbligatorio delle valvole termostatiche?

Il Comune di Bologna chiede alla Regione di rendere obbligatorie le valvole termostatiche e di sostenere gli interventi di rigenerazione degli edifici.

La valvola termostatica utilizzata negli impianti di riscaldamento delle case è un dispositivo utilissimo perché permette di regolare il flusso di acqua in base alla temperatura e di evitare quindi sprechi, migliorando il comfort nei vari ambienti.

A Bologna, che ha avuto un notevole sviluppo tra gli anni ’60 e ’70, sono numerosissimi i palazzi molto alti con vecchi impianti di riscaldamento centralizzato, con un significativo dispendio energetico a danno dell’inquinamento ambientale.

Il Comune di Bologna ha quindi chiesto alla Regione di rendere obbligatorie le valvole termostatiche nei condomini che sono stati costruiti prima degli anni ’90 e di accompagnare questa misura con l’attivazione di agevolazioni dal sistema bancario ed incentivi fiscali che sostengano i cittadini nei lavori di rigenerazione degli edifici. Ha inoltre sottolineato l’importanza di valutare contemporaneamente anche la possibilità per i Comuni di sottoscrivere accordi con le associazioni di categoria per rilanciare l’attività produttiva di questo settore.

Già molte Regioni italiane come la Lombardia e il Piemonte hanno votato con propria delibera di Giunta l’obbligo di installare le valvole termostatiche, con relativi contabilizzatori, sui termosifoni delle abitazioni servite da impianti di riscaldamento centralizzati e costruiti prima del ’90 e hanno accompagnato questa decisione con quella di erogare un contributo economico per sostenere le famiglie e di firmare una serie di accordi con le associazioni di categoria.

Ordine del giorno 74-2013